Lux ineffabilis

Più una cosa è sana, nobile e preziosa, più è pudica e discreta, meno attira l’attenzione su di sé. Al contrario più è povera o malsana, più è ingombrante e più s’impone. Un corpo malato fa sentire ad ogni istante le sue esigenze e niente è più importuno e chiassoso di un’anima malata. Sembra che l’essere supremo delle cose tremi ed esiti a diventare fenomeno: i nostri ospiti più sacri sono in piedi dietro la porta e attendono, ma non bussano. La miseria è appariscente e stridula; la trasparenza crea la modestia: la luce e Dio sono invisibili.

(Gustave Thibon, La scala di Giacobbe, AVE, Roma 1947, p. 37)

Categorie: Thiboniana | Tag: , , , | 4 commenti

Navigazione articolo

4 pensieri su “Lux ineffabilis

  1. Leggo qualcosa di Thibon e subito incomincio a fare un check up del mio stato.
    Per me andrebbe benissimo meditare questi brevi scritti prima di una confessione approfondita o una direzione spirituale.

  2. L’ho letto e riletto mi sentivo chiamata in causa. Ho tanto da imparare.

  3. 61Angeloextralarge

    Andreas, ormai sai come la penso, no? Smack alla thibonite! :-D
    Karin: concordo con te e ti capisco mooolto bene! ;-)

    “Più una cosa è sana, nobile e preziosa, più è pudica e discreta, meno attira l’attenzione su di sé.”: le perle preziose sono sempre nascoste, o nei campi, o altrove, e vanno cercate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: