Basta cosi!

Bruno Cornacchiola, un tranviere protestante estremista, voleva uccidere il Papa. Il 12 aprile del 1947 gli apparve la Vergine nella località Tre Fontane, all’EUR, a Roma, dicendogli in maniera molto autoritaria: «Sono Colei che Sono nella Trinità Divina. Sono la Vergine della Rivelazione. Tu mi perseguiti, ora basta! Entra nell’Ovile Santo, Corte Celeste in terra. Il giuramento di un Dio è e rimane eterno ed immutabile. I nove venerdì del Sacro Cuore di Gesù che tu facesti prima di entrare nella via della menzogna, ti hanno salvato … Il mio Corpo non marcì, né poteva marcire, Mio Figlio e gli Angeli mi vennero a prendere al momento del mio trapasso… Si preghi assai e si reciti il rosario quotidiano per la conversione dei peccatori, degli increduli e per l’unità dei cristiani. Le Ave Maria del Rosario sono frecce d’oro che raggiungono il cuore di Gesù…. Sono la Calamita della Trinità Amore…».

Gli disse, inoltre, che avrebbe incontrato un sacerdote dal quale sarebbe stato salutato con le parole: «Ave Maria, figliolo»; quello lo avrebbe condotto da un altro presbitero che doveva fargli compiere l’abiura. «Quando troverai quel prete dovrai obbedirgli». Maria benedisse il luogo «Con questa terra di peccato opererò potenti miracoli per la conversione degli increduli.. ». Lo stesso giorno egli inciderà sulla roccia la frase : «In questa grotta mi è apparsa la Madre divina, che mi invita, amorevolmente a rientrare nella Chiesa cattolica, apostolica e romana…»

Il secondo prete indicato dalla Vergine lo condusse presso il Papa Pio XII, il 9 novembre del 1949, nel corso di una udienza accordata ai tranvieri di Roma. Dopo la recita del rosario nella sua cappella privata, il Papa vide incedere verso di lui Bruno che gli disse : «Santissimo Padre, ecco la Bibbia protestante con la quale ho “ucciso” molte anime », poi, con le lacrime agli occhi, continuò « ecco il pugnale, con l’iscrizione “morte al Papa”, con il quale avevo progettato di uccidervi ! Vengo a chiederle perdono ». E il Papa gli rispose : «Uccidendomi, tu non avresti fatto altro che donare un altro martire alla Chiesa, e al Cristo una vittoria dell’amore, figlio mio, il miglior perdono è il pentimento..».

Molto tempo dopo, nel 1978, Bruno incontrerà Giovanni Paolo II che gli dirà : «Tu hai visto la Madre di Dio, devi quindi diventare un santo!»

12 aprile – Italia. Roma, Apparizione alle Tre Fontane della Madonna della Rivelazione a Bruno Cornacchiola e ai suoi tre bambini nel 1947 (riconosciuta nel 1956)

Ave Maria,
piena di grazia, il Signore è con te.
Tu sei benedetta fra le donne e
benedetto è il frutto del tuo seno, Gesú.
Santa Maria, Madre di Dio,
prega per noi peccatori,
adesso e nell’ora della nostra morte.
Amen.

Fonte: Un minuto con Maria

Categorie: In Cristo Re e Maria Santissima, Non c'è più religione... | Tag: , , | 2 commenti

Navigazione articolo

2 pensieri su “Basta cosi!

  1. 61Angeloextralarge

    Grazie Karin! Questo post mi conferma che il blog è sempre inerente al caledario liturgico! Pensa che nemmeno mi ricordavo che oggi p l’anniversario di questa importante apparizione mariana.
    Fa’ un certo effetto vedere come Maria sappia intervenire e anche “far cadere da cavallo” chi si sotina contro la Chiesa ma in particolare contro il Papa. Mi torna in mente l’attentato a Giovanni Paolo II, dove Lei ha messo caritatevolmente la sua mano. :-D

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: